Benvenuto in giocabilità   Clicca per leggere il testo selezionato! Benvenuto in giocabilità Clicca per leggere il testo selezionato GSpeech
×
Giocabilita > Blog > Come stimolare le abilità grosso-motorie e promuovere l'equilibrio in casa, 6 idee di gioco!

Come stimolare le abilità grosso-motorie e promuovere l'equilibrio in casa, 6 idee di gioco!

Card image cap

Cosa sono le abilità grosso-motorie?

L'abilità grosso-motoria (o motricità grossolana) riguarda tutte le abilità richieste per controllare i muscoli più grandi delle braccia, delle gambe e del tronco che permettono, ad esempio, di camminare, correre, stare seduti, gattonare.

Leggendo questa definizione ne puoi capire immediatamente l'importanza: infatti, problemi importanti di motricità grosso-motoria implicano difficoltà nel compiere buona parte delle attività quotidiane.

La abilità grosso-motorie includono due processi motori fondamentali:

  • La coordinazione: è la capacità che permette di eseguire un qualsiasi movimento in modo efficace e dipende direttamente dal sistema nervoso centrale. Nelle capacità di coordinazione rientrano molti aspetti: apprendimento di un nuovo movimento, orientamento, ritmo, coordinazione oculo-manuale, equilibrio.
  • La propriocezione: avrai visto un film americano in cui un poliziotto per controllare se un guidatore è in stato di ebrezza gli fa toccare la punta del naso ad occhi chiusi. Una persona sobria senza impedimenti di tipo propriocettivo sbaglia non più di 20mm nel toccarsi il naso, mentre una persona con problemi di propriocezione o un po' alticcia avrà difficoltà difficoltà nel farlo.

    Hai appena provato a toccarti il naso con il dito, giusto? Beccato! Ora, per finire l'esperimento, provaci anche con l'altra mano, ci sei riuscito?

    Questo piccolo esercizio è esemplificativo di cosa sia la propriocezione: la propriocezione è la capacità di percepire e riconoscere la posizione del proprio corpo (e lo stato di contrazione dei muscoli) nello spazio senza il supporto della vista.

Abilità grosso-motorie e fino-motorie: due aspetti importanti e complementari

Se cerchi in Google "abilità grosso-motorie" e "abilità fino-motorie" trovi circa 175.000 risultati per la prima e ben circa 3.200.000 risultati per la seconda.

Perché si parla così poco delle abilità grosso-motorie, nonostante siano fondamentali, e si parla invece così tanto della motricità fine? La motricità grossolana è forse meno importante?

No! La motricità grossolana non è meno importante. Questa discrepanza è probabilmente legata al fatto che difficoltà anche lievi nella motricità fine compromettono soprattutto azioni legate all'educazione e al mondo del lavoro (scrivere a mano o con il computer, usare lo smartphone, sfogliare un libro ecc). Diversamente, lievi compromissioni nella motricità grossolana impattano di più nelle attività sportive che vengono messe in secondo piano rispetto al successo scolastico e lavorativo,.

Molti movimenti richiedono la coordinazione di muscoli che riguardano sia le abilità fino-motorie che le grosso-motorie, quindi spesso non si può dividere in modo netto le due aree di motricità. Possiamo però dire che ci sono attività che riguardano prevalentemente un tipo oppure l'altro tipo di motricità.

Perchè é importante l'abilità grosso-motoria?

Migliorare le abilità grosso-motorie significa acquisire una maggiore propensione alle attività di tipo sportivo e questo ha necessariamente una ricaduta positiva sulla salute fisica e mentale.

Le abilità grosso-motorie si sviluppano in un periodo relativamente breve, più che altro durante l'infanzia e ciascun bambino ha un sua velocità di apprendimento, che può essere diversa da quella di un altro bambino della stessa età. Spingere un bambino a fare qualcosa che non è ancora in grado di fare, perché non ha ancora acquisito quell'abilità, crea solo frustrazione.

I bambini devono essere lasciati liberi di acquisire le loro abilità con il loro tempi, senza forzature. Accompagnali, fornisci loro il tempo, lo spazio e gli strumenti per aiutarli al meglio!

Come si promuovono le abilità grosso-motorie?

Ora (intendo nel momento in cui ho scritto l'articolo) siamo quasi in estate, periodo ottimale per promuovere le abilità grosso-motorie perché si possono fare un numero infinito di attività all'aperto utilissime a questo scopo. Te ne elenco alcune che mi sembrano significative:

  • Giocare al gioco della campana oppure alla salto della corda: equilibrio + coordinazione
  • Rincorrersi, giocare con la palla o tutte attività che combinano le abilità grosso-motorie + coordinazione occhio-mano e occhio-piede.
  • Baseball, basket, rugby o attività di lancio-afferro: abilità grosso-motorie + coordinazione occhio-mano
  • Camminare su una barra o seguire un percorso rettilineo: equilibrio + coordinazione + bilanciamento + propriocezione.
  • Andare in bici, con il monopattino o a tutta velocità con la sedia a rotelle: abilità grosso-motorie + equilibrio + propriocezione.

L'ultimo punto è un po' una provocazione, o forse neanche tanto. Quando un bambino ha una disabilità motoria è certamente più difficile trovare idee di gioco che coinvolgano le abilità grosso-motorie. Difficile non vuol dire impossibile. Difficile però significa doversi ingegnare un po' di più nel trovare l'attività giusta.

Quando la stagione non è adatta ad attività all'aperto, oppure è brutto tempo ci sono varie attività che possono essere fatte anche in casa per stimolare le abilità grosso-motorie. Qui di seguito abbiamo raccolto alcuni giocattoli e materiali che possono essere utilizzati in vari modi, nel rispetto delle abilità di ogni bambino.

Triclimb"

Arrampicata

Il triangolo di arrampicata Triclimb è multifunzione! Lo scivolo da una parte è liscio e dall'altra ha delle scanalature. Queste strutture accompagnano il bambino per molti anni perché si prestano a tantissimi giochi.

Bilibo

Bilibo

Bilibo è un gioco "open-ended", uno dei suoi mille usi è di sedercisi dentro e stare in equilibrio mentre ci si gira tipo trottola oppure salirci sopra e rimanere in equilibrio.

Zattera da casa

Zattera da casa

Pensata per stimolare l'esercizio fisico e la coordinazione, un divertimento inaspettato! Usala da seduto, da sdraiato, in piedi! Grande e con 4 maniglie, questa zattera può ospitare 2 bambini contemporaneamente.

Palle e palloni

Palle e palloni

Giocare a palla è il classico gioco per lo sviluppo delle abilità grosso-motorie. Qui puoi trovare le palline più piccole o morbide per i più piccoli, quelle in bianco e nero o luminose per giocarci anche in caso di difficoltà visive. Alcune hanno una superficie tattile o una forma particolare per essere giocabili anche in caso di difficoltà motorie moderate.

Slackspot

Slackspot da esterno

Fantastica per lo sviluppo motorio dei bambini, un perfetto allenamento senso-motorio che permette di migliorare la coordinazione, l'equilibrio e la postura. Si può usare in casa o all'aperto.

Piastrelle liquide

Piastrelle liquide

Sono riempite con liquido colorato che si sposta con la pressione esercitata con le mani o con i piedi. Incoraggia a muoversi ed esplorare le superfici. Resistenti, ci si può salire anche con sedia a rotelle. Alcune sono retroilluminate per un'esperienza visiva meravigliosa.

Impronte piedi

Impronte mani & piedi

Impronte in vari colori e con superfici in rilievo. Realizzate in plastica morbida antiscivolo. Perfette per lo sviluppo fisico e le abilità motorie ma anche per il gioco di gruppo.

In realtà di idee di gioco ne abbiamo messe 7, non 6 come scritto nel titolo, speriamo ti piacciano!

Cerchi altri idee di gioco per stimolare le abilità grosso-motorie? Tra le varie categorie in cui abbiamo raccolto tutti i giochi e materiali c'è quella Motricità grossa, visitala per scoprire il gioco più adatto al tuo bambino!

Fonti

Se sei interessato ad approfondire qui ci sono alcuni link che possono essere utili:

Il testo è protetto da licenza Creative Commons
Clicca per leggere il testo selezionato! Clicca per leggere il testo selezionato GSpeech